Scadenze

powered_by.png, 1 kB

Home
Aggiornamento fascicolo e presentazione domanda unica e PSR 2018
Scritto da Administrator   

Agea ha già aperto, in largo anticipo rispetto allo scorso anno, l’attività per l’aggiornamento del fascicolo 2018 e la presentazione delle domande uniche a valere sulla campagna 2018. Per tutti gli Stati membri, nel 2018, decorre l’obbligo di presentare la domanda grafica sul 100% delle superfici ammissibili entro il 15 maggio 2018 (termine ultimo per la presentazione delle domande). Per il 2018, l’obbligo della domanda grafica riguarderà anche le misure a superficie dello Sviluppo Rurale. In considerazione di quanto sopra gli agricoltori che hanno presentato domanda a valere per il 2017 saranno contattati tramite apposita comunicazione dai nostri uffici CAA FAPI srl per l’aggiornamento del fascicolo aziendale, la predisposizione della domanda unica 2018 e la pre-adesione alle domande PSR a superficie. Periodo di conduzione terreni : Al fine di garantire l’impegno continuativo sui terreni oggetto di pagamenti agro-climatici-ambientali e biologico ( PSR) è necessario avere la disponibilità del terreno dal 1° gennaio al 31 dicembre pertanto, in occasione degli eventuali rinnovi dei contratti di affitto sarà indispensabile armonizzare le date. Dichiarazione di vendemmia 2017 : I termini per la presentazione della dichiarazione di vendemmia 2017 sono stati prorogati a venerdì 15 dicembre 2017. Sono tenuti alla presentazione della dichiarazione di vendemmia tutti i viticoltori che conducono più di 1.000 mq di vigneto e/o commercializzano uva. Sono esentati i soci di cooperative che conferiscono alla cooperativa l’intera produzione. Vendite dirette latte : Si ricorda che i produttori di latte bovino destinato alle vendite dirette devono aggiornare l’apposito registro delle vendite dirette latte e provvedere alla comunicazione annuale delle vendite dirette entro fine luglio di ogni anno. La campagna latte vendite dirette decorre dal 01 luglio di ogni anno al 30 giugno dell’anno successivo. Ciò comporta che la produzione estiva degli alpeggi viene suddivisa tra due campagne. Ricalcolo titoli fattispecie D – compensazione di svantaggi specifici - da riserva nazionale 2015 : AGEA Coordinamento con circolare numero 75117 del 04 ottobre 2017 ha stabilito che a seguito dei numerosi ricalcoli titoli resisi necessari per il completamento e l’aggiornamento delle istruttorie svolte dagli Organismi Pagatori è emersa la necessità di eseguire nuovi ricalcoli dei titoli attribuiti nel 2015 con fattispecie D - compensazione di svantaggi specifici – al fine di rispettare i plafond di spesa stabiliti dalla regolamentazione UE. Conseguentemente i titoli attribuiti nel 2015 dalla riserva nazionale con la fattispecie D hanno subito una riduzione del 27.5% rispetto a quelli originariamente attribuiti, calcolata in termini di quantità/superficie dei titoli e non di valore unitario. Ciò in quanto la regolamentazione UE prevede un valore unico dell’importo dei titoli da riserva nazionale. Nel caso in cui l’agricoltore abbia ottenuto l’aumento del valore dei titoli già detenuti al valore medio del titolo da riserva nazionale, la riduzione in questione è stata applicata, sempre in termini di quantità/superficie, alla sola componete del titolo relativa all’attribbuzione da riserva nazionale. Siamo in attesa della definizione del recupero delle somme erogate in eccesso visto quanto sopra negli anni 2015 e 2016.

 
© 2018 Centro Assistenza Agricola Fapi